Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo, navigando in esso accetta l'utilizzo di quest'ultimi. comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy

Chi Sono

io
Mi chiamo Francesco Dionisi, classe '92, ho iniziato ad usare il computer quando avevo l'età di 8 anni, ed era un PCS 286 della Olivetti, che funzionava, e funziona tutt'ora con il sistema operativo MS-DOS di Microsoft.In quel perido ancora non avevo internet, quindi era un mondo che seguivo sulle riviste specializzate del settore informatico. Cominciai ad impare il BASIC su quella macchina, tanto è che all'età di 11 anni lo conoscevo benissimo, e facevo le mie applicazioni, per lo più giochi, giusto per il gusto di imparare. Nel 2004 si apre una porta, un nuovo pc della toshiba, che era di mio padre, aveva il modem, e per la prima volta si apriva quella porta che fino a poco tempo prima era rimasta chiusa, finalmente entrai in internet dalla mia linea ISDN alla strabiliante (per allora) velocità di 56.6 kbps. Nel 2006 mi viene regalato il mio primo pc personalissimo, con il modem, e scheda di rete, ma ancora non avevo la linea adsl, quindi navigavo ancora tramite connessione analogica, incominciai ad imparare il codice HTML, con i primi script in Javascript, per poi arrivare alle fondamenta del PHP. Il 2007 è l'anno che segnò la mia vita, la linea adsl a 7 mega, passavo un sacco di ore vicino al pc, ormai internet era diventato per me come l'eroina che scorre nelle vene di un tossicomane, feci il mio primissimo sito internet interamente in HTML, CSS e Javascript, e nel frattempo cercavo di studiare nuove tecnologie, tips, ottimizzazioni e iniziavo a buttare le basi per approfondire i linguaggi da me conosciuti, però semplificando e validando il tutto secondo gli standard W3C. Poi scoprii le basi di dati, interfacciabili con il linguaggio PHP, e li mi divertii un mondo a trasformare i programmi che fino a pochi anni fa avevo fatto con il BASIC, in vere e proprie applicazioni On-line. Mi definisco: Innovativo, creativo e testardo. Lavorare e scambiare idee in team è una cosa che preferisco.